Fabio Specchiulli

Solitudine

Ci si sente soli. Ci si sente soli e non è l’età. Ci si sente soli a quindici anni, a venti, a cinquanta e a ottanta. Ci si sente soli e non è lo status che ricopriamo, non è lo status che ci hanno lasciato in eredità e nemmeno quello che ci siamo conquistati vivendo. Ci si sente soli da ricchi e da poveri, da lord e da barboni. Ci si sente soli anche quando nessuno mai ci ha lasciati soli. Probabilmente a tanti è capitato di farsi questa domanda: “E’ meglio essere soli o essere soli anche essendo tra tanta gente?” La mia risposta è sempre stata “Sto bene quando sono solo, ma sto meglio quando sono con altra gente”. E poi di quale solitudine stiamo parlando? Di quella che regala colori dell’arcobaleno o la solitudine che ha un solo colore, il nero? Quella che ha cancellato la luna e le stelle, il sole e la primavera? Oppure quella che ci lascia nuotare nel mare dell’ozio che crea? La solitudine che scegliamo o quella dalla quale fuggiamo per non fare a pugni con le nostre fragili sicurezze? La solitudine è una brutta bestia soprattutto se accompagnata dalla difficoltà di chiedere aiuto e visto che molto spesso è legata alla difficoltà di chiedere aiuto, è una brutta bestia, punto. Chi sono le persone sole?

Tutti, quando non ci soffermiamo sugli attimi, sui timidi sorrisi. Quando non ci soffermiamo sui nostri desideri, quando li assecondiamo con superficialità, pensando passerà. Una cosa è certa, ci sono solitudini che non scegliamo ma che allo stesso tempo non riusciamo ad affrontare. Sono le solitudini che si vestono di escamotage plateali, che gridano il bisogno di approvazione. Sono le solitudini alle quali non bastano le approvazioni. Queste, probabilmente, sono le solitudini in cerca di conforto. Sono le solitudini che quando trovano il conforto, affermano che non era il conforto cercato. Poi una parola, una frase, qualcosa che avremmo potuto dire e non abbiamo detto, qualcosa che avremmo potuto fare e non abbiamo fatto. Niente e nessuno avrebbe potuto cambiare quella rotta, la solitudine di cui stiamo parlando non aveva voglia di ascoltare altro, non aveva voglia di dire altro… 

 

Informazioni


Ha bisogno di un consulto o di informazioni? Compila il form, verrai richiamato presto

Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates